Malattie cardiovascolari: fattori di rischio e colesterolo alto ….fai il tuo TEST

I fattori di rischio cardiovascolari sono quelle abitudini  (modificabili) e predisposizioni familiari (non modificabili) che messe in atto, aumentano la probabilità che un individuo sviluppi una malattia cardiovascolare.

Modificabili

· Pressione alta

· Diabete di tipo 2

· Obesità

· Fumo

· Dieta ricca di grassi e povera in fibre

· Colesterolo elevato

· Sedentarietà

· Eccessivo consumo di alcolici

· Stress eccessivo

Non modificabili

· Storia personale o familiare di MCV ( malattie cardiovascolari)

· Età

· Sesso

· Razza

Tutti i fattori modificabili, se non corretti mettono a rischio le nostre arterie predisponendoci a patologie cardiovascolari di ogni genere come infarto, ictus, arteriopatia, arteriosclerosi, è necessario quindi intervenire su queste abitudini prima che la cronicità della patologia si instauri nel nostro corpo. Tra i fattori di rischio uno di quelli di maggior importanza è il colesterolo, che deve mantenersi al di sotto di certi livelli, specie quello LDL (non deve superare i 100 mg/dL). E’ fondamentale ridurre il quantitativo di colesterolo, favorendo con l’alimentazione l’aumento di quello HDL (deve essere superiore a 40 mg/dL che ha un fattore protettivo verso le nostre arterie fungendo da spazzino, e diminuendo il colesterolo dannoso LDL che è quello in grado di depositarsi a livello delle arterie e causare delle placche aterosclerotiche. Il colesterolo va tenuto sotto controllo e controbilanciato durante tutto l’anno come indicato dalle Linee Guida, con una particolare attenzione verso coloro che sono a maggior rischio, e la dove non si arriva con una corretta alimentazione e stile di vita, perché vi sono dei fattori genetici familiari che vi creano il problema è giusto utilizzare una corretta terapia farmacologica.

Ecco un TEST da compilare per valutare il tuo livello di conoscenza sul colesterolo e sul rischio cardiovascolare e capire se tieni alla salute del tuo cuore e delle tue arterie o sei hai bisogno di saperne di più e rivolgerti al tuo medico per suggerimenti e approfondimenti.

Nella tua alimentazione presti particolare attenzione ad evitare:
Il colesterolo 2
I grassi vegetali 1
I grassi totali, particolarmente quelli saturi 0
Quale fattore ritieni possa influenzare maggiormente il tuo livello di colesterolo?
Lo stress 2
L’attività fisica 1
L’alimentazione 0
Il colesterolo si trova soprattutto nei cibi di origine
Vegetale 2
OGM 1
Animale 0
Secondo te contengono più colesterolo 100 gr di:
Gamberi 0
Crescenza 1
Secondo te contengono più colesterolo 100 gr di:
60 gr. di mascarpone 1
100 gr. di gamberi 0
Smettere di fumare riporta il rischio cardiovascolare a livello di chi non ha mai fumato
Dopo 10 anni 0
Dopo 3 anni 1
Il livello di colesterolo LDL nelle donne in menopausa
diminuisce 2
Resta invariato 1
Aumenta 0
Conosci o hai mai sentito parlare di colesterolo cattivo LDL ?
Si 0
No 1
Conosci o hai mai sentito parlare di colesterolo buono HDL ?
Si 0
No 1
Pensi possa essere utile alzare il livello di colesterolo buono ?
Si 0
No 1

Somma i punteggi ottenuti e se hai ottenuto un punteggio tra:
Punti 0-3: sei preparato e non hai bisogno di ulteriori approfondimenti sul colesterolo e sul rischio cardiovascolare.
Punti 4-8: hai qualche lacuna che puoi chiarire parlandone con il tuo medico.
Punti 9-15: hai scarse conoscenze sull’argomento. Ti consigliamo di chiedere informazioni dettagliate al tuo medico.

Se sei tra coloro che hanno totalizzato un punteggio superiore a 4 e soffri di una o più di queste patologie:

  • pressione alta
  • diabete di tipo 2
  • cardiopatia
  • obesità

…ti consigliamo di parlare approfonditamente con il tuo medico nutrizionista l’argomento rischio e malattia cardiovascolare e le soluzioni a te più adatte.

Condividi su: